Il Nonno è di nuovo in viaggio, perché non esiste colazione senza un giro intorno al mondo 😉 Col suo vecchio zaino ricco di dolcezza e tanta curiosità, questa volta decide di rimanere in Italia per conoscere un animale davvero bizzarro. Dove sarà diretto?
Siamo in Italia sul Colletto Fava, a circa 1500 metri, proprio sopra al paesino di Artesina in provincia di Cuneo. Sí, proprio lassú in alto, un luogo difficile da raggiungere senza una colazione nutriente come questa 🙂

 

 

Adesso il Nonno Pasticciere è pronto a stringere la mano ad un nuovo amico un po’ strano, tutto rosa, circondato da uno scenario naturale meraviglioso.

 

Fonte:www.italianways.com

 

Non si tratta di uno scherzo, né di una trovata pubblicitaria! È proprio un gigantesco pupazzo interamente imbottito di paglia e ricoperto di lana rosa, che se ne sta adagiato sulla collina come se fosse caduto dal cielo. Infatti sul suo ventre è visibile un grosso foro dal quale escono delle viscere.

 

Fonte: whenonearth.net

 

Il coniglio rosa è frutto della “folle” creatività del collettivo viennese Gelitin, composto da quattro artisti dalle idee bizzarre e spesso geniali. L’opera intitolata Hase, “coniglio” in tedesco, è una forma di land art che subisce il trascorrere degli anni proprio come se fosse un essere vivente. L’idea di posizionarlo lontano dalle gallerie d’arte o dai centri urbani, elemento artificiale “abbandonato” in un contesto naturale, contribuisce alla sensazione di disagio. L’opera visibile dal 2005 si stima possa “sopravvivere” per circa 20 anni, fino a quando gli animali al pascolo e gli agenti atmosferici non l’avranno completamente distrutta.

 

 Fonte: www.lazerhorse.org

 

Il colossale Pink Rabbit con i suoi 55 metri di lunghezza, 41 di braccia allargate e 5 metri di spessore è visibile anche con GoogleMaps.

Ma secondo voi, cosa mangerà il coniglio gigante per colazione? Dite che il Nonno riuscirà a saziare con le sue bontà l”enorme pancia del buffo animale? Secondo noi.con tutta questa meraviglia sì… E se non fosse soddisfatto potrebbe sempre ordinare il bis sul nostro e-shop 😉

 

 

Alla prossima!

 

Manuela Piccioni Eleonora Ciambellotti