Durante questa quarantena, i profili social di molti di voi si sono trasformati in veri e propri banchi di forneria. Pane, focacce, torte…il Nonno Pasticciere è seriamente preoccupato per l’alta e qualificata concorrenza 🙂

Dagli scaffali dei supermercati il lievito è sparito, è diventata merce rarissima tanto che se ne può comprare in quantità limitate.

Talvolta a lievitare però sono i pensieri e le preoccupazioni per una ripresa della normalità che stenta ad arrivare. Abbiamo però fatto aumentare di volume anche la nostra pazienza: stare in casa in modo forzato aiuta a temprare lo spirito, soprattutto quando in casa ci sono i ragazzi, allora sì che anche fantasia e creatività devono lievitare!

La rete è sempre foriera di buoni suggerimenti, basta saper cercare…oggi ci siamo imbattuti nel Puffy Paint, ovvero la pittura che lievita, un effetto divertentissimo per i vostri disegni.

Fonte: https://www.facebook.com/1699824770333877/posts/la-pittura-che-lievitaoggi-vi-vogliamo-proporre-una-nuova-tecnica-di-pittura-che/2550434485272897/

Cosa occorre:
-un bicchiere di schiuma da barba
-un bicchiere e mezzo di colla vinavil
-un bicchiere farina
-tempere colorate

Per prima cosa dovete mescolare in un recipiente la schiuma da barba, la farina e la colla vinilica. Deve venire un “impasto” soffice e compatto. In seguito suddividere il tutto in diversi recipienti e aggiungere in ciascuno un cucchiaio di tempera.

Adesso siete pronti per colorare il vostro disegno. Potete provare a stendere il colore con una siringa, col pennello, con le dita o anche con una sac a poche.

Ci vorranno almeno sei ore prima che si asciughi, ma l’effetto pittura in rilievo è davvero sorprendente.

Vi proponiamo anche una variante.

Fonte: https://www.greenme.it/abitare/eco-fai-da-te/puffy-paint-ricetta/

Occorrente
-3 cucchiai di farina
-3 cucchiai di sale
-1 cucchiaino di lievito in polvere(paneangeli no salati)
-9 cucchiai di acqua
-tempere

Mescolate farina, sale,lievito e acqua in un contenitore. Mettete il tutto in piccoli vasetti e aggiungete le tempere. Stesso procedimento. Dipingete con questa pastella fluida e poi cuocete nel forno a microonde per 30 secondi. Voilà!

Questa pittura vi conquisterà, sia al tatto, sia alla vista. I bambini saranno felicissimi di sporcarsi le mani e di assistere alla magia dei colori che lievitano. E dopo, una bella merenda con i dolci Pattìni!

Eleonora Ciambellotti