Sentirsi bene con se stessi passa anche e soprattutto dalla cura del nostro corpo. Vestiti, accessori e, per le donne, il trucco, aiutano a migliorare la nostra autostima e a vivere con più disinvoltura la socialità.

Ognuno ha il proprio segreto di bellezza e trovarlo non è sempre facile, soprattutto con una grande varietà di prodotti e altrettante allergie.

Tempo fa avevamo parlato di trucchi naturali da preparare in autonomia ed oggi affrontiamo insieme il tema “struccante fai da te“.

Il caldo, le mascherine, l’umidità e lo stress sono tutti fattori irritanti, che spesso possono portare la nostra pelle a rifiutare alcuni prodotti in commercio.

Latte di mandorle, olio di mandorle dolci con acqua di rose, olio di avocado, camomilla e latte di cocco, questi prodotti sono già pronti per l’uso, bastano davvero poche gocce su un dischetto di cotone per pulire il viso dalle impurità e avere una pelle liscia e lucente.  Ma vediamo alcune ricette.

1) Acqua micellare. Bastano pochissimi ingredienti per confezionarla in casa. Succo di aloe vera (quello da bere) e olio di rosa mosqueta per pelli secche, mentre per quelle grasse aloe e olio di argan. Oppure in alternativa da aggiungere all’aloe, potete provare l’acqua distillata o di camomilla. Per 100ml di liquido usate 2-3 cucchiai di succo di aloe.

2) Struccante allo yogurt. 1 cucchiaio di yogurt intero, 1 cucchiaino di olio d’oliva, 1 cucchiaino di miele e 50 ml di acqua di rose, il tutto ben agitato e amalgamato. Si conserva in frigo per 5 giorni.

3) Struccante al tè verde. 100 ml di infuso al tè verde, 70 ml olio di girasole, 1 cucchiaio di detergente intimo naturale. Agitare prima dell’uso e conservare in frigo per una settimana.
(Fonte: https://www.viversano.net/bellezza/consigli/8-struccanti-naturali-fai-da-te/)

4) Latte detergente alla mandorla. 50ml di latte intero, 50ml di latte di mandorla, un cucchiaino di bicarbonato di sodio, 1 cucchiaio di cera d’api, 4 gocce di olio essenziale di Argan, 2 gocce di olio essenziale di mandorla dolce. Versate tutto in un pentolino e scaldate a bagnomaria finché non risulterà un composto omogeneo. Durata: 2/3 giorni.
( Fonte: http://www.misura.it/blog/bonta-e-benessere/come-realizzare-uno-struccante-naturale-fai-da-te/)

5) Altre alternative. 100 ml di olio di ricino, 200 ml di olio di mandorle dolci idratanti, 200 ml di acqua di fiordaliso. Oppure 100 ml di olio di ricino, 200 ml di olio di jojoba, 200 ml di acqua di Rose.

6) Olio di cocco. Prendete 5 cucchiai di farina di cocco e versateli in una pentola con 500 ml di acqua, mescolate bene mentre bolle e lasciate bollire per qualche minuto. Togliete dal fuoco e versate il composto in un barattolino di vetro, filtrando il tutto con un colino. Infine trasferite in frigo per un paio d’ore finché non si formerà in superficie uno strato duro e lattiginoso. Ecco qua il vostro burro di cocco. Prelevatelo e lasciatelo riposare a temperatura ambiente in un altro contenitore…è poi pronto da usare!
(Fonte: https://www.ideegreen.it/struccante-naturale-fai-da-te-92539.html)

Come diceva San Francesco di Sales: “Nella cura delle anime, occorrono una tazza di scienza, un barile di prudenza e un oceano di pazienza”… ma anche nella cura del corpo! 😉

Eleonora Ciambellotti