Al latte, fondente, bianco o pralinato, con nocciole o cereali… Quanto e quale cioccolato è avanzato dalle feste di Pasqua?
Se anche per voi la risposta è “tanto…troppo” ecco allora la soluzione!

Oggi il Nonno Pasticciere ha raccolto nella sua cucina tutte le uova di Pasqua ancora da consumare per regalare ai suoi nipotini una dolce merenda realizzando una buonissima torta al cioccolato.

torta al cioccolato con scaglie di mandorle

Una idea semplicissima per riutilizzare gli avanzi delle uova e presentarle in una veste nuova ma, soprattutto, una ricetta che può essere realizzata con tutti i tipi di cioccolato a disposizione, basta qualche piccolo accorgimento.

Scoprite allora come preparare la torta al cioccolato morbida e continuate a seguirci per altre dolci ricette!

Ingredienti
300 g di farina
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
110 g di burro
400 g di zucchero
3 uova
100 di cioccolato fondente
225 g di yogurt
235 g di acqua bollente
NB: la scelta del cioccolato inciderà sulle quantità di zucchero. Più il cioccolato è dolce (al latte, pralinato o bianco) meno è il quantitativo di zucchero da utilizzare.

Per guarnire
cioccolato a scelta (latte, fondente, bianco, pralinato)
scaglie di mandorle

Procedimento
In una ciotola capiente, unire la farina con il lievito e il sale e tenere da parte. In una seconda ciotola lavorare il burro fino ad ottenere una crema, unire lo zucchero fino a incorporarlo nella crema e aggiungere le uova, una alla volta, avendo cura di mescolare bene dopo ogni aggiunta. Al composto di burro, zucchero e uova, unire il cioccolato fatto fondere in precedenza e lasciato raffreddare leggermente. Aggiungere poi metà farina, amalgamare bene, aggiungere lo yogurt e infine la seconda metà della farina. Solo quando gli ingredienti saranno bene amalgamati unire l’acqua bollente, mescolare bene (il composto risulterà abbastanza liquido) e versare in uno stampo imburrato e infarinato in precedenza (o rivestito con carta da forno) e cuocere in forno caldo a 180 gradi per circa 30 minuti. Quando il dolce sarà cotto, lasciare raffreddare completamente prima di toglierlo dallo stampo e procedere alla guarnizione con uno strato di cioccolato fuso a bagnomaria e le scaglie di mandorle.

Sara Cioffi